Sette motivi per cui non si dovrebbero indossare tacchi alti

tacchi

Tacchi alti: un accessorio alla moda a cui le donne non riescono proprio a rinunciare. Sono però consapevoli dei rischi per la salute associati all’indossarli spesso? In questo articolo vengono esposti sette motivi per il quale si dovrebbe rinunciare ad indossare tacchi troppo alti.

Dolore lombare

I tacchi alti sono la massima espressione modaiola per le donne. Di solito sono chic, sexy e danno stile. Ma comfort e tacchi a spillo non vanno d’accordo. I tacchi alti non danno un sostegno completo ai piedi e provocano una distribuzione diseguale del peso che può innescare indolenzimento, infiammazione e dolore nella zona lombare.

Muscoli del polpaccio doloranti

Il dolore ai muscoli del polpaccio sono un altro effetto collaterale dei tacchi alti. Possono anche essere causa di vene varicose, che non solo sembrano spaventose ma anche estremamente dolorose. Se si vogliono sfoggiare due gambe toniche, evitare i tacchi alti.

Dolore al piede

Tacchi alti o tacchi a spillo hanno una certa forma e un design alla moda. Dopo una lunga giornata in piedi e con calzature scomode, è molto probabile che una donna soffra di dolore al piede, che di solito si avverte sotto di esso, alle dita, all’arco o al tallone.

Distorsioni della caviglia

I tacchi alti si dovrebbero indossare per camminare su superfici uniformi. Buche, dossi e ciottoli possono essere potenziali pericoli e causare scivoloni o distorsioni alle caviglie. Ma non solo: una caduta rovinosa può causare fratture alle gambe e contusioni a gomiti e ginocchia. In casi estremi, potrebbe causare una commozione cerebrale o un trauma cranico. Quindi, astenersi dall’uso giornaliero e farlo solo in occasioni speciali.

Curva spinale anomala

La maggior parte delle donne fashion indossano tacchi a spillo per sfoggiare la loro figura a clessidra. I tacchi alti fanno arricciare la parte inferiore della schiena più del solito. Infatti, l’altezza del tallone è direttamente proporzionale al grado di arcata nella schiena. Però, ciò può causare dolori fastidiosi nelle regioni superiore e inferiore.

Costrizione dei vasi sanguigni

Le scarpe con i tacchi alti solitamente fanno sembrare i piedi più lunghi e sottili. La forma della scarpa stringe il piede in una posizione che certamente non è naturale ed è tutt’altro che confortevole. Lo stress sul piede può provocare una costrizione del flusso sanguigno. In casi estremi, può causare direttamente la rottura dei vasi.

Dito a martello

Il dito a martello è uno degli effetti collaterali più pericolosi dei tacchi alti. La posizione innaturale del piede, la tensione sui polpacci, i vasi sanguigni e la schiena si traducono in una deformità del piede, chiamata appunto dito a martello.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi